Informazioni

Il Torrente Zambra

La bontà delle acque del Monte Pisano e le caratteristiche dei suoi “abitanti”, non potevano passare inosservate e lasciate senza forma di protezione, tanto più che studi ed analisi mirate sulla sua fauna, hanno certificato un ceppo genetico di Trota Fario (Salmo trutta fario) adattatosi con il tempo ai cicli temporali e pluviometrici dei nostri torrenti, quindi una Trota del Monte Pisano, che possiede caratteristiche uniche e fenotipicità propria. La taglia media di questo salmonide non è elevata (30-35cm), ma la sua facoltà di crescita, favorita da una molteplice e abbondante alimentazione naturale, è strabiliante così come lo sono le sue carni se cucinate a dovere. La sua livrea è tra le più belle e può variare moltissimo anche tra soggetti catturati nella solita “buca”. La ristrettezza delle acque non limita la sua combattività se allamata, ma anzi, questa caratteristica ambientale ne ha sviluppato e affinato un modo tutto suo di difesa e soprattutto ha portato ai massimi livelli la sua diffidenza nei confronti delle esche. Chi pescherà in questo tratto di torrente troverà dei pesci “scaltri” che si insospettiranno per qualsiasi gesto sbagliato del pescatore o maniera di pesca non consona a questo particolare ambiente.

Clicca sulla mappa per ingrandila
oppure scaricala e stampa da qui

Mappe e distanze

La Z.R.S. è delimitata a monte dal ponte di Castelmaggiore e a valle dal ponte di Ferro situato al di sotto del ponte di via Roma.
A sua volta questa zona è suddivisa in 2 parti:
a) ZONA NO KILL che si estende dal ponte di Castelmaggiore fino al ponte situato in località Pontegrande, evidenziata mediante adeguata palinatura di confine recante la dicitura " ZONA DI PESCA A REGOLAMENTO SPECIFICO PESCA CONSENTITA AI SOLI AUTORIZZATI. TRATTO NO KILL "

 
Clicca sulla mappa per ingrandila

b) ZONA REGOLAMENTATA che si estende dal ponte situato in località Pontegrande , fino al ponte di Ferro situato al di sotto del ponte di via Roma , evidenziata mediante adeguata palinatura di confine recante la dicitura "ZONA A REGOLAMENTO SPECIFICO. PESCA CONSENTITA AI SOLI AUTORIZZATI".

Si ricorda inoltre che nel ramo del Torrente Zambra proveniente da Montemagno, la pesca rimane regolamentata dalla legge regionale attualmente vigente per le acque a salmonidi.

Scarica la Mappa di riferimento
Scarica il Modulo da compilare con il permesso giornaliero e il resoconto della tua sessione piscatoria (non obbligatorio, utile per statistica).

torna su